APICe » Publications » WOA 2000 — Dagli oggetti agli agenti: tendenze evolutive dei sistemi software

WOA 2000 — Dagli oggetti agli agenti: tendenze evolutive dei sistemi software

Antonio Corradi, Andrea Omicini, Agostino Poggi (eds.)
Il Volume raccoglie i contributi del workshop Dagli Oggetti agli agenti: tendenze evolutive dei sistemi software organizzato il 29-30 Maggio 2000 a Parma presso la Facoltà di Ingegneria dal Gruppo di Lavoro "Sistemi ad Agenti e Multiagente" dell’Associazione Italiana per l’Intelligenza Artificiale (AI*IA) e dall’Associazione Italiana TABOO per le Tecnologie Avanzate basate sui concetti orientati agli agenti. Il tema del workshop è sicuramente di grande interesse. Le tecnologie ad agenti sono infatti tra i settori di ricerca più attivi dell’Informatica e stanno assumendo un ruolo centrale non solo nel settore dell’Intelligenza Artificiale, ma anche in settori più tradizionali quali l’Ingegneria del Software e i Linguaggi di Programmazione, dove il concetto di agente viene considerato una naturale estensione di quello di oggetto. L’importanza di queste categorie è dimostrata non solo dagli importanti risultati teorici e sperimentali e dal crescente numero di conferenze e workshop internazionali sull’argomento, ma anche dall’interesse che un gran numero di entri industriali hanno nel loro utilizzo per la realizzazione di strumenti e applicazioni commerciali in aree molto diverse: i sistemi di supporto per l’interazione uomo-macchina, i sistemi di controllo dei processi industriali, i sistemi di programmazione di infrastrutture di rete e i sistemi di integrazione con tecnologie Web. Questo interesse industriale verso le nuove tecnologie ad agenti è in qualche modo supportato da vari autorevoli studi di mercato che prevedono che nei prossimi anni gli agenti saranno largamente utilizzati per migliorare i prodotti software ora presenti sul mercato e per realizzare nuove tipologie di prodotti. Questo workshop è stato organizzato con lo scopo do fornire un’occasione di confronto proficuo tra le idee e le esperienze dei ricercatori dei due principali campi di ricerca sugli agenti, ossia l’Intelligenza Artificiale e le Tecnologie degli Oggetti. I dati da cui parte il workshop sono molto incoraggianti: oltre alle due relazioni invitate di Alfonso Fuggetta sulle problematiche degli agenti mobili e di Fabio Bellifemine sullo standard FIPA, sono stati accettati ventidue lavori che trattano i seguenti argomenti: Ambienti di sviluppo di sistemi e servizi; Applicazioni dei campi della gestione di basi di dati, del manufacturing, della sanità, dei servizi di video on demand, del turismo e del Web; Librerie software; Linguaggi di programmazione; Metodologie per lo sviluppo di sistemi; Mobilità e sicurezza nelle applicazioni Internet; Modelli e architetture; Strategie e algoritmi di ragionamento e cooperazione. Come si può vedere dall’elenco degli argomenti, i lavori riguardano gran parte delle attività di ricerca e applicative relative alle tecnologie ad agenti. I lavori possono essere divisi in due categorie: da una parte quelli fortemente caratterizzati dalla provenienza scientifica degli autori, con contributi o dal settore dell’Intelligenza Artificiale o da quello delle Tecnologie ad Oggetti. Dall’altra quelli che rappresentano un approccio che mette insieme i due settori di ricerca. Entrambe le categorie di lavori sono importanti sia per la buona riuscita del workshop, sia per il futuro sviluppo delle ricerche del settore.
Atti di Congressi 1195, pages VIII, 124, 29-30 May 2000, Pitagora Editrice Bologna, Parma, Italy
Proceedings
@proceedings{woa2000,
	Address = {Parma, Italy},
	Booktitle = {{WOA 2000} -- {D}agli oggetti agli agenti: tendenze evolutive dei sistemi software},
	Editor = {Corradi, Antonio and Omicini, Andrea and Poggi, Agostino},
	Isbn = {88-371-1195-9},
	Month = {29--30~} # may,
	Note = {Proceedings},
	Pages = {VIII--124},
	Publisher = {Pitagora Editrice Bologna},
	Series = {Atti di Congressi},
	Title = {{WOA 2000} -- {D}agli oggetti agli agenti: tendenze evolutive dei sistemi software},
	Url = {http://www.pitagoragroup.it/pited/WOA2000.html},
	Volume = 1195,
	Year = 2000}